L’evoluzione dei droni DJI: dal Phantom 3 al Mavic Air

Pubblicato : 07/05/2018 16:13:43
Categorie : Notizie

L'evoluzione dei droni DJI è continua per quest’azienda competitiva sul mercato che propone al pubblico droni sempre più performanti. La DJI migliora costantemente la tecnologia dei velivoli e ne è un esempio la serie del Phantom 3 e il Mavic Air

Scopri in questa guida tutta l’evoluzione delle performance DJI con un confronto tra i modelli della serie Phantom 3 e Mavic Air

L'evoluzione dei droni DJI

Dalla serie DJI Phantom 3 al Mavic Air

Le caratteristiche del drone DJI Phantom 3

            - Dimensione DJI Phantom 3

            - Fotocamera DJI Phantom 3

            - Sensori DJI Phantom 3

            - Caratteristiche di volo

Le caratteristiche del drone DJI Mavic Air

            - Dimensioni drone DJI Mavic Air

            - Caratteristiche fotocamera DJI Mavic Air

            - Sensori DJI Mavic Air

            - Caratteristiche di volo del DJI Mavic Air

Conclusione del confronto Phantom 3 e Mavic Air

l'evoluzione serie phantom 3 vs mavic air

L'evoluzione dei droni DJI

La serie del Phantom 3 viene presentata dalla DJI sul mercato nell’aprile del 2015 con i modelli  Advanced e Professional. Ma la DJI migliora sempre più le sue tecnologie e nel 2018 presenta il Mavic Air.

La DJI è sempre attenta alle necessità degli utenti e studia continui miglioramenti nelle performance dei droni che propone sul mercato. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche in evoluzione dei droni Phantom 3 e del Mavic Air. Il progresso delle tecnologie DJI riguarda la potenza dei motori, la dotazione di fotocamera, i sistemi di sicurezza e i metodi di pilotaggio

Dalla serie DJI Phantom 3 al Mavic Air

Per avere un'idea di come la tecnologia DJI sia migliorata ecco alcune delle caratteristiche chiave dei modelli Phantom 3 e Mavic Air. I droni DJI non hanno concorrenti nell'ambito della stabilità di volo, la sicurezza e le funzioni di sistema. Gli sviluppatori superano continuamente i loro risultati e la DJI con ogni nuovo modello continua a vincere su quelli proposti in precedenza sul mercato.

Confronta le performance del Phantom 3 e del Mavic Air hai per conoscere l'affidabilità delle prestazioni dei droni DJI e l'attenzione continua alle esigenze del pilota.

vediamo nel dettaglio per entrambi i modelli le seguenti caratteristiche:

  • dimensioni
  • fotocamera
  • sensori
  • performance di volo
  • modalità di volo semplificate

per scegliere quale sia il migliore per le tue esigenze.

Le caratteristiche del drone DJI Phantom 3

le caratteristiche del phantom 3

Il DJI Phantom 3 dopo la versione standard, ha visto la sua evoluzione nel 2015 con  il modello Advanced e Professional.

La serie è progettata per le riprese aeree e le sue modalità di comando sono estremamente semplificate. Dotato di integrazione per la gestione tramite applicazione da scaricare sul proprio dispositivo mobile, questa serie offre ottimi livelli anche per le caratteristiche tecniche e le funzionalità di volo. Vediamo nel dettaglio quali sono le sue caratteristiche principali.

1. Dimensione DJI Phantom 3

Ha una dimensione diagonale di 35 cm senza l'ingombro delle eliche e di 68,9 cm comprese la dotazione di eliche. Il peso sia per il modello standard così come per l’Advanced e Pro è di 1280 g.

2. Fotocamera DJI Phantom 3

La fotocamera in dotazione è di qualità eccellente.

  • telecamera Sony EXMOR 1/2, 3”, da 12 Mpxl
  • dotata di obiettivo da 20 mm con un’apertura focale massima di f/ 2,8”.
  • è possibile regolare le impostazioni ISO, la velocità dell'otturatore.
  • Non manca la funzione degli scatti multipli e per il timelapse.
  • La fotocamera è grandangolare a 94 ° .

Con la fotocamera del DJI Phantom 3 è possibile realizzare dei video di alta qualità attraverso la scelta di differenti combinazioni per risoluzione e fps.

HD: 720p x 1280i 24, 25, 30, 48, 50, 60 fps

Full HD: 1920 x 1080p: 24, 25, 30 fps

2,7 K: 24, 25, 30 fps

Nel Phantom 3 Pro la registrazione avviene a 4K con risoluzione

UHD: 4096x2160p 24/25, 3840x2160p 24/25/30

FHD: 1920x1080p 24/25/30/48/50/60

HD: 1280x720p 24/25/30/48/50/60

Il Phantom 3 Advanced ha risoluzioni

FHD: 1920x1080p 24/25/30/48/50/60

HD: 1280x720p 24/25/30/48/50/60.

Realizza scatti e video di ottima qualità anche grazie al gimbal motorizzato a tre assi. Questa struttura permette l’assorbimento delle vibrazioni e una stabilizzazione massima della resa delle immagini di qualità cinematografica

L'archiviazione delle immagini avviene su scheda microSD da 8 GB ampliabile fino a 64GB.

Attraverso il sistema Live view, è possibile la visualizzazione delle inquadrature istantanee della fotocamera direttamente sul dispositivo mobile attraverso l'applicazione.

Lo streaming live di qualità 720p a 30fps, visibile con applicazioni su Android e iOS registra un sistema di latenza di minimo di 220 millisecondi in base ai dispositivi in uso.

3. Sensori DJI Phantom 3

In questo ambito la DJI ha migliorato la propria a tecnologia per realizzare droni sempre più efficienti e con capacità di volo sicura ed affidabile. Anche questo drone, come tutti gli altri modelli, è dotato di camere sensori, per l'orientamento durante il volo. I sensori permettono al drone un volo preciso nello spazio e un controllo costante dei possibili ostacoli presenti sulla traiettoria per evitare incidenti e collisioni.

Il Phantom 3 è dotato di un sistema di visione dei sensori per la stabilizzazione.

Il DJI Phantom 3 Advanced ed Pro è presente un sistema di rilevamento verticale. Si tratta di un sonar ad ultrasuoni e di telecamera, disposti nella parte inferiore del telaio dietro al gymbal.

  • Il sonar permette di mantenere costante l'altezza negli ambienti interni e funziona a 3 m dal suolo.
  • La telecamera verticale fissa sul pavimento permette il mantenimento della posizione.
  • I sensori registrano un funzionamento ottimale con la presenza di una illuminazione superiore a 15 lux.

Il DJI Phantom 3 è dotato di sistema GPS integrato. In questo modo il volo del drone rimane stabile e sempre sotto il controllo del pilota. Il drone una volta in volo resta in automatico in posizione in attesa dei comandi.

  • La combinazione dei dati rilevati dai sensori, dal gps, e dagli altri sensori come accelerometro e barometro, permette al Phantom 3 un ottimale mantenimento della posizione.
  • La precisione di hovering è di circa più+/-10 cm per l'altezza e +/-  1 metro per il posizionamento orizzontale.

4. Caratteristiche di volo

le caratteristiche di volo del ph3

La serie del Phantom 3 con la versione Standard, Advanced e Professional, offre prestazioni di volo ottimali.

  • La velocità massima di salita di 5 m/s pari a 18 km/h, e la velocità massima di discesa è di 3 m/s ovvero 11 km/h .
  • La velocità massima di volo è di 57 km/h.
  • La precisione di volo è di+/-10 cm in asse verticale e +/-più o meno 1 m in asse orizzontale.
  • Dotato di un sistema di auto pilotaggio per il ritorno alla base e per l'atterraggio automatico.
  • La stabilizzazione di volo è garantita dal sistema gps integrato e dal sistema Vision Control.
  • La durata di volo massima è di 23 minuti
  • La portata massima per la versione standard è 1 km che si estende a 2 km per il modello Advanced e Pro.
  • Le funzioni disponibili sono moltissime tra cui la Follow me per essere seguiti dal drone ad una distanza costante.
  • La presenza del sistema gps integrato permette la funzione di decollo ritorno e atterraggio automatico. ll drone può ritornare alla base sia quando richiesto dal pilota, ma anche in situazioni di emergenza come batteria scarica o perdita del segnale. Inoltre la presenza della gps integrato permette di pianificare la rotta da fare a seguire al drone.

Le caratteristiche del drone DJI Mavic Air

Dopo la serie Phantom iniziata nel 2015, il continuo progresso delle tecnologie DJI ha portato, all'uscita del  DJI Mavic Air. Questo modello viene presentato all’inizio del 2018 ed è una novità per dimensioni e combinazioni di  tecnologie.

 Le dimensioni e le caratteristiche del drone DJI Mavic Air

È un drone dalle dimissioni ridotte con elevata autonomia di volo, ottime prestazioni di fotocamera e sistema di rilevamento ostacoli efficiente. Vediamo le caratteristiche delle DJI Mavic Air per dimensioni, fotocamera, sensori e caratteristiche di volo. L'utilizzo dell'applicazione di DJI GO 4, il supporto di 7 telecamere di bordo e la presenza di un ottimo software di gestione rendono estremamente semplice pilotare il DJI Mavic Air.

5. Dimensioni drone DJI Mavic Air

Il DJI Mavic Air si presenta come più compatto rispetto al precedente Mavic Pro, senza rinunciare alle elevate prestazioni tipiche di questa serie. Il DJI Mavic Air è un drone super portatile con un peso di 430 g e dalla struttura pieghevole.

I bracci delle eliche si piegano e questo permette al drone di raggiungere una dimensione davvero minima. Una dimensione con braccia ripiegate pari a 16,8 x 8,3 * 4, 9 cm. La dimensione varia con i bracci aperti che è pari a 16,8 x 18,4 x 6,4 cm. La distanza diagonale tra motore e motore è pari a poco più di 21 cm.

6. Caratteristiche fotocamera DJI Mavic Air

Caratteristiche fotocamera DJI Mavic Air

  • Dotato di una fotocamera dalle elevate prestazioni con un sensore 1/2,3” CMOS.
  • La lente è a un'apertura f/2,8” con lunghezza focale di 24 mm.
  • La camera è collegata alla gimbal stabilizzata a 3 assi, sostenuta da un sistema di ammortizzatori che permette la massima riduzione delle vibrazioni.

La struttura del gimbal e la qualità della fotocamera permettono la realizzazione di scatti di qualità cinematografica.

  • La fotocamera 12 megapixel
  • dispone di funzioni HDR ,video stabilizzati 4K a 30fps ma anche risoluzione video slow motion a 1080p a 120 FPS .
  • L'archiviazione delle immagini avviene con scheda microSD da inserire nella slot dedicata a cui si possono integrare altri 8 GB di memoria.

La fotocamera di elevato livello di cui è dotato il drone è accompagnata anche a sistemi di modalità foto assistiti.

  • Dispone di riprese automatiche tra cui la funzione Sphere, per scattare automaticamente con 25 foto delle panoramiche da 32 megapixel.
  • Disponibili inoltre modalità video Quickshot con traiettorie predefinite di volo e registrazioni automatiche del soggetto scelto.

7. Sensori DJI Mavic Air

dji mavic air sensori a infrarosso

Il Mavic Air ha un sistema di volo sicuro e stabile grazie ai dati raccolti da

  • 7 fotocamere di bordo 
  • Sensori a infrarosso
  • La combinazione di questi strumenti permette la costruzione di mappe tridimensionali dell'ambiente di volo.
  • I sensori per evitare gli ostacoli sono presenti nella parte frontale, posteriore ed inferiore.
  • Le fotocamere di rilevamento anteriori e posteriori hanno capacità di rilevamento ostacoli fino a 20 metri.

8. Caratteristiche di volo del DJI Mavic Air

La caratteristica fondamentale  è il controllo dei comandi a livello gestuale. Basta muovere le mani per impartire comandi al drone.

  • La modalità Gesture funziona ad una distanza di 6 m.
  • Dispone di numerose funzioni di volo e modalità di scatto e registrazione: QuickShot, Tripode, Active Track, Tap Fly, Smart Capture
  • Capacità di volo fino a 36 km /h e in modalità Sport sino a 68,4 km/h.
  • Il sistema di invio immagine live ha risoluzione 1080p sino a 4 km di distanza grazie al sistema di antenne .
  • Autonomia di volo pari a 21 minuti
  • La portata massima di controllo è sino a 2 km a seconda della banda di frequenza utilizzata.

Conclusione del confronto Phantom 3 e Mavic Air

È difficile indicare quale sia il migliore. Si tratta sia per la serie Phantom 3 che per il DJI Mavic Air, di droni di ottima qualità. Entrambi offrono prestazioni di elevato livello ma la combinazione di struttura e tecnologia del Mavic Air ad oggi è imbattibile.

Se desideri catturare immagini mozzafiato, avere prestazioni affidabili e semplicità di pilotaggio, tutto in un mini drone pieghevole, allora scegli il Mavic Air, che racchiude tutta la tecnologia DJI sino al 2018!

Condividi questo contenuto

Devi essere registrato

Clicca per registrarti

Aggiungi un commento