DJI Inspire 2: un nuovo modo di fare cinema

Pubblicato : 25/11/2016 18:56:40
Categorie : Notizie

In molti lo aspettavano e finalmente è arrivato. Il nuovo modello della serie Inspire rivoluzionerà il mondo cinematografico.

dji-inspire2-il-drone-per-filmmaking

L’Inspire 2 è il primo drone per il filmmaking che integra sistema di trasmissione video HD, rotazione gimbal a 360° e camera 4K. Il suo sistema di elaborazione immagini CineCore 2.0 è in grado di registrare video fino a 5.2K, in formato CinemaDNG RAW e Apple ProRes. Per utilizzare questo nuovo sistema è necessario essere in possesso della DJI License, già compresa nel combo ma non nel kit senza gimbal.

Le camere supportate sono la DJI Zenmuse X5S e la DJI Zenmuse X4S, acquistabili anche separatamente. A differenza della X5S, la camera X4S non supporta, però, il formato DNG RAW o Apple ProRes.
La DJI CINESSD integrata, inoltre, permette di memorizzare i video registrati simultaneamente alla scheda SSD.

L’avanzato sistema di propulsione permette all’Inspire 2 di raggiungere gli 80 kph in soli 4 secondi e di arrivare ad una velocità massima di 108kph. Le due batterie, già in dotazione, consentono al drone di avere una durata di volo maggiore rispetto a tutti gli altri modelli della serie Inspire, 27 minuti (con una X4S) e nello stesso tempo la tecnologia di autoriscaldamento gli permette di volare anche a basse temperature. Disporre di due batterie per il volo significa che se una delle due ha un problema, l’altra è in grado di proseguire il volo fino ad un atterraggio sicuro, e ciò apporta maggior “peace of mind” al pilota.

dji-inspire2-obstacle-avoidance

La sua struttura in magnesio e i bracci in fibra di carbonio conferiscono all’Inspire 2 maggior resistenza e affidabilità incrementata anche e soprattutto dalla doppia ridondanza dei moduli chiave, come IMU, bussola e il barometro.

Anche la tecnologia del FlightAutonomy è stata migliorata e sviluppata specificamente per l’Inspire 2; ora, infatti, il drone disporrà di due direzioni per evitare gli ostacoli. I sistemi visivi anteriori e posteriori permettono all’Inspire 2 di rilevare gli ostacoli fino ad una distanza di 30 metri, mentre i sensori ad infrarossi posti sulla parte superiore del velivolo possono scansionare ostacoli fino a 5 metri di altezza, aggiungendo ulteriore protezione al volo indoor.

Tra le diverse e funzionali modalità di volo, troviamo la nuovissima modalità di tracciamento Spotlight Pro che è in grado di catturare anche le immagini più complesse. Utilizza algoritmi di tracciamento avanzati per seguire in modo automatico un soggetto, a prescindere dalla direzione di volo dell’Inspire 2. Se la gimbal si avvicina troppo al suo limite di rotazione, il drone è in grado di ruotare nella stessa direzione senza influenzare il controllo di volo o l’inquadratura.

Per acquistare il tuo Inspire 2 o per avere maggiori informazioni clicca su questo link:

//www.hobbyhobby.it/136-inspire-2-e-accessori

S. Dragone

Condividi questo contenuto

Devi essere registrato

Clicca per registrarti

Aggiungi un commento