Tutte le soluzioni per risolvere guasti al gimbal con l'app DJI GO

Come ripristinare guasti al gimbal

Pubblicato : 12/06/2018 18:18:56
Categorie : Recensioni

guida con le indicazioni per intervenire in caso di un guasto al gimbal

In questa guida sono presenti tutte le indicazioni per intervenire in caso di un guasto al gimbal.

Con l'applicazione DJI GO e DJI GO 4,il sistema visualizza in automatico un messaggio di errore relativo al malfunzionamento del giunto cardanico e offre tutte le procedure per il ripristino.

Ogni pilota quando scopre che ci sono problemi al gimbal, soprattutto i principianti, cercano di intervenire manualmente ruotando il giunto cardanico. Si tratta di un intervento che NON deve essere fatto assolutamente per non danneggiare il drone. 

         Gli argomenti trattati nell guida:

➢  Cause di guasto al gimbal

➢   Risolvere i problemi al gimbal con l'applicazione DJI GO

➢   Errore di inclinazione

➢   Sovraccarico del motore 

➢   Vibrazioni anomale 

➢   Consigli per ripristinare errori del gimbal

Ci sono delle operazioni da eseguire per ripristinare la funzionalità del gimbal, in questa guida ecco tutte le possibili soluzioni al problema. 

Attraverso l'applicazione DJI GO 4 è possibile intervenire per ripristinare il gimbal

Cause di guasto al gimbal

Cause di guasto al gimbal

Il giunto cardanico, parte fondamentale del drone, può presentare nel tempo dei malfunzionamenti, e le cause possono essere diverse: 

1. Orizzonte inclinato

• Con l'applicazione è possibile risolvere il problema con una calibrazione della IMU o del gimbal per fissare correttamente l'orizzonte inclinato. 

2. Sovraccarico del motore

•  In caso di sovraccarico del motore è possibile verificare che la presenza di ostruzioni impediscano al sistema la corretta rotazione. 

3. Vibrazioni anomale

• Nel caso in cui si presenti una vibrazione anomala , è necessario controllare se le componenti antivibrazioni siano danneggiate. Si tratta della scheda di assorbimento delle vibrazioni, degli ammortizzatori o delle sfere di gomma che potrebbero essere danneggiate o non funzionare correttamente. In questo caso è necessario sostituire queste parti per ripristinare le funzioni e azzerare le vibrazioni anomale. 

4. Fattori ambientali

•  Se il malfunzionamento del gimbal è dovuto a fattori ambientali, è sufficiente prestare attenzione alle condizioni durante il volo. Quando il drone viene pilotato in un ambiente con forte nebbia o nuvole, il drone si bagna e questo può causare un momentaneo guasto. In tali circostanze il pilota non deve preoccuparsi, perché una volta che sarà asciutto, ci sarà un recupero di tutte le funzioni .

Risolvere i problemi al gimbal con l'applicazione DJI GO

Se ci sono guasti o problemi di stabilità del gimbal, il pilota se ne accorge o l'applicazione ne dà avviso con un messaggio. In ogni caso è possibile utilizzare le funzioni dell' applicazione DJI GO e DJI GO 4 per intervenire rapidamente.

Ogni pilota può intervenire su alcuni problemi del gimbal con l’applicazione DJI GO

Di seguito vedremo quali sono le possibili cause di guasti e le relative soluzioni.

Errore di inclinazione

In questo caso si tratta di problemi di stabilità e di movimento libero del sistema. È importante non intervenire MAI manualmente forzando il movimento del gimbal. Questo potrebbe causare ulteriori danneggiamenti.

1. Calibrazione dell’IMU

Calibrazione dell’IMU

Uno dei principali problemi della stabilità del giunto cardanico sono relativi alla calibrazione dell’IMU. Il ripristino dell’unità attraverso l’applicazione può essere risolutiva all’instabilità. Questi sono  i passaggi da effettuare per la corretta calibrazione dell’unità IMU:

1.    posizionare il drone su una superficie piana in bolla

2.    aprire l’applicazione DJI GO

3.    selezionare Main Controller Setting

4.    selezione la voce Advanced Settings

5.    entrare nella sezione Sensor

6.    seleziona IMU

7.    premere il tasto Calibrate IMU

8.    seguire passo passo  tutte le istruzioni visualizzate sullo schermo

9.   è necessario posizionare il drone seguendo le indicazioni per calibrare l’IMU e correggere le impostazioni di posizione del drone

La procedura viene conclusa automaticamente e l’applicazione presenta un avviso sull’avvenuta procedura.

In caso di errore eseguire nuovamente la calibrazione, prestando attenzione a seguire correttamente tutte le indicazioni e i tempi indicati dalla procedura.

2. Calibrazione automatica del gimbal

Se la procedura di calibrazione dell’IMU non ha risolto i problemi di stabilità, è necessario effettuare una calibrazione del gimbal.

Attraverso l’app DJI GO il pilota può intervenire direttamente sul problema e tentare una risoluzione rapida. 

Per effettuare la calibrazione del gimbal è necessario:

1.    aprire sul dispositivo  mobile l’app DJI GO

2.    selezionare Camera

3.    entrare nell’interfaccia Setup

4.    accedere alla sezione Gimbal

5.    dal menù selezionare la voce Gimbal Automatic Calibration

6.    premere Ok per dare avvio alla procedura

3. Ripristinare il Roll del gimbal

Se in seguito alle procedure di calibrazione, sono presenti ancora problemi di stabilità, è necessario effettuare una correzione del roll del gimbal. In questo modo l’orizzonte rimarrà fisso mentre la camera è libera di muoversi

La procedura è accessibile con l’app DJI GO attraverso questi passaggi:

1.    accedere all’interfaccia Gimbal Settings menu

2.    selezionare la voce Adjust Gimbal Roll

3.    si apre la visione Camera ed è possibile corregge manualmente il roll 

Sovraccarico del motore

Se il drone presenta problemi di instabilità è possibile siano causati da un sovraccarico del motore. Ogni pilota può intervenire direttamente, con un rapido controllo della presenza di eventuali ostruzioni che impediscono al gimbal di ruotare liberamente.

Vediamo quali sono le procedure da mettere in atto per ripristinare in caso di sovraccarico.

4. Rimuovere la protezione del gimbal

Il gimbal clamp, ovvero la scocca di protezione, deve essere rimossa ogni volta che il pilota vuole far volare il drone.

La protezione deve essere inserita solo in fasi stoccaggio o trasporto del drone, per evitare che urti  possano comprometterne la funzionalità. Quindi ricorda sempre di rimuoverla prima del volo!

5. Controllare la presenza di ostruzioni

È possibile che alcune ostruzioni impediscano al giunto cardanico di ruotare. Provvedere immediatamente a liberare lo snodo ed effettuare una calibrazione automatica del gimbal per ripristinare il corretto movimento.

Vibrazioni anomale

dji gimbal vibrazioni anomale

Può capitare che il giunto cardanico presenti delle vibrazioni anomale durante il movimento. È possibile accorgersi del problema con un semplice check. Ma anche l’applicazione DJI GO è programmata per avvisare immediatamente il pilota di ogni vibrazione anomala.

Infatti un avvertimento di “abnormal gimbal vibration” è visualizzato sullo schermo dell’app DJI GO. In questo caso, non appena viene visualizzato il messaggio, fai atterrare immediatamente in drone per controllare che alcune componenti siano danneggiate.

6. Scheda di assorbimento delle vibrazioni e ammortizzatori

Ogni drone è dotato di componenti per lo smorzamento delle vibrazioni in volo. Si tratta della scheda di assorbimento e di ammortizzatori, che permettono la stabilità in volo e la fluidità delle riprese.

Quando sono presenti delle vibrazioni anomale è possibile che alcune componenti preposte siano danneggiate, limitando così la stabilità del gimbal. In questo caso il pilota deve controllare che le parti anti vibrazione siano intatte e montate correttamente. Se trovi delle parti danneggiate devi sostituirle immediatamente per ripristinare la stabilità del giunto cardanico.

7. Controllo delle eliche

Le eliche sono una componente molto delicata del drone, e se danneggiate influiscono sulla stabilità del gimbal. Se le eliche sono sbilanciate, montate non correttamente, sporche o danneggiate, è sufficiente ripristinare il loro stato. 

Si tratta di una procedura molto semplice da attuare che permette di risolvere i problemi di vibrazioni anomale per realizzare scatti o riprese stabili.

Consigli per ripristinare errori del gimbal

Questi sono tutti i metodi  per ripristinare eventuali guasti al giunto cardanico del drone. Si tratta di procedure da attuare con un semplice controllo dello stato e dell’integrità delle componenti.

Se questo non dovesse risolvere il problema al gimbal, puoi tentare le strade di ripristino attraverso l’app DJI GO.

Per ripristinare il movimento del giunto cardanico, puoi utilizzare la procedura di calibrazione IMUcalibrazione gimbal o l’iter per aggiustare il roll, ovvero la rotazione sull’asse.Ognuna di queste soluzioni ha lo scopo di ripristinare il movimento corretto del giunto cardanico.

Attenzione a non forzare mai manualmente il movimento del gimbal per evitare di causare danni seri, ma attenersi alle procedure indicate in questa guida per riportare il drone allo stato ottimale.

Sono piccoli inconvenienti che possono capitare, e che ogni pilota può risolvere con un po’ di attenzione e senza mai farsi prendere dal panico, soprattutto i principianti! 

La DJI supporta i suoi utenti con le proprie applicazioni DJI GO e DJI GO 4 proprio per rendere il pilota autonomo nella risoluzione dei problemi, guidandolo nelle procedure di ripristino attraverso avvertimenti di malfunzionamenti e soluzioni automatiche.

Condividi questo contenuto

Devi essere registrato

Clicca per registrarti

Aggiungi un commento