Come aggiornare in maniera corretta il firmware per lo Spark

Pubblicato : 21/08/2017 08:19:41
Categorie : Recensioni

dji spark aggiornamento firmware

Ci sarà capitato molte volte di accendere l’app DJI Go (o Go 4, a seconda del nostro drone) e vedere la notifica a monitor della disponibilità di un aggiornamento firmware. Un aggiornamento firmware, per chi non ne fosse a conoscenza, è un operazione molto semplice che serve a migliorare, o più semplicemente a correggere degli errori nel software che gestisce in volo il nostro drone. Naturalmente, questa operazione non sempre è volta a migliorare dei piccoli bug che possono nascere durante lo sviluppo di un prodotto di così elevate caratteristiche tecniche, ma anche, molto più frequentemente di quello che si pensa, ad ampliare le funzioni delle nostre piccole macchine volanti. 

DJI, ribadiamolo, considera “mandatory” ogni aggiornamento firmware. Un drone inviato in assistenza con firmware non aggiornato all’ultima versione può essere considerato fuori garanzia, e pertanto, il costo dell’eventuale intervento tecnico sarà addebitato all’utilizzatore finale.

Per tutti i droni DJI, l’operazione di upgrade firmware viene semplicemente svolta autorizzando l’app al download e all’installazione, (ricordiamo sempre che le batterie del drone e del suo radiocomando devono essere al 100%, così come quella del dispositivo mobile che effettuerà il download e, non dimentichiamolo, l’intero sistema deve essere connesso ad una rete wi-fi stabile per evitare file corrotti) ma nel caso dello Spark, oggetto del nostro articolo, la questione si fa un po' più particolare e merita una spiegazione. 

L’ultimo nato in casa DJI sfrutta, per essere controllato, la frequenza wifi del nostro cellulare. Solitamente gli ultimi smartphone immessi sul mercato hanno la possibilità di fare uno switch automatico sulla rete mobile quando il wi-fi non consente una navigazione ottimale, l’aggiornamento firmware in quel caso sarà molto semplice e quasi totalmente svolto in autonomia. 

dji-aggiornamento-firmware

Qualora il nostro smartphone non sia di ultimissima generazione le operazioni da fare saranno le seguenti:

- Assicurarsi prima di avviare l’app di aver connesso con successo lo spark al suo radiocomando (se non hai il pacchetto combo oppure se non lo hai acquistato separatamente puoi saltare questo passaggio)

- Accendi il drone ed il telecomando, quindi avvia l’app e attendi che parta la procedura di ricerca del nuovo firmware

- Fai iniziare il download, quindi, non appena viene mostrata la schermata di download disconnetti lo spark e connetti quindi il tuo smartphone alla rete wifi

- Fai eseguire il download, quindi, a download 100% riconnetti nuovamente il tuo spark e fai partire l’aggiornamento (mi raccomando, da questo momento in poi non devi spegnere ne il drone ne chiudere l’app)

- Attendi quindi che l’upgrade venga completato

Successivamente a  questa operazione, il telecomando inizierà a bippare, riavvialo. 

Se vuoi effettuare l’upgrade del firmware, questa volta tramite DJI Assistant 2, puoi seguire questi semlici passi:

- Avvia il software DJI Assistant 2

- Accendi il drone, quindi connettilo al computer tramite il cavo USB in dotazione

- Attendi che il tuo drone venga riconosciuto dal software, quindi clicca sul quadratino chiamato Spark

- Nella parte sinistra dello schermo, cerca la scheda Aggiornamento Firmware

- Clicca sull’ultima versione, quindi Upgrade

- Attendi il termine dell’operazione

Bene, fino ad ora abbiamo visto come consentire al drone di essere aggiornato, vediamo ora come upgradare il firmware del radiocomando. Connettendo il radiocomando alla DJI Assistant 2, il software non sarà in grado di fare nulla, infatti, l’unico modo che si ha per aggiornare il firmware è tramite la app DJI Go 4

Vediamo come fare:

- Accendi il radiocomando (batteria con carica residura maggiore del 50%)

- Accendi la wi-fi sul tuo smartphone e connettiti al radiocomando Spark utilizzando la password canonica 12341234

- Avvia la Dji Go 4

- Clicca su “New Firmware Found” nella parte alta dello schermo

- Switcha quindi dalla rete del radiocomando alla tua rete wi-fi domestica e fai proseguire il download ritornando nell’app

- A firmware scaricato, ritorna nella schermata delle rete wi-fi del tuo cellulare e riconnettiti alla rete del radiocomando Spark

- Fai partire quindi l’aggiornamento (mi raccomando non spegnere il radiocomando né l’app DJI Go 4) e attendi che venga ultimato

- Riavvia remote controller

Se le procedure, per un qualsiasi motivo, non andassero a buon fine, non devi fare altro che riavviare nuovamente gli aggiornamenti.

A volte può capitare che se l’aggiornamento firmware non va a buon fine nel remote controller, lo stesso non si spenga più. Per forzare questa procedura devi, premere e tenere premuto il tasto “Pause” e poi eseguire la procedura di spegnimento classica (pressione e successivamente pressione prolungata). 

Buon divertimento ragazzi

R. Ginebri

Condividi questo contenuto

Devi essere registrato

Clicca per registrarti

Aggiungi un commento