Parrot

Parrot SA è una società francese con sede a Parigi che è stata fondata nel 1994 da Christine de Tourvel, Jean-Pierre Talvard e Henri Seydoux e quotata nella borsa di Parigi.

L'azienda è specializzata in tecnologie che coinvolgono il riconoscimento vocale e l'elaborazione del segnale per i prodotti integrati e i robot volanti (noti anche come droni). Parrot sviluppa anche prodotti legati alla telefonia auto: chipset Parrot (compresi i DSP), detiene il copyright per algoritmi di riduzione del rumore e cancellazione dell'eco, software stack Bluetooth, applicazioni per l'utente finale (kit vivavoce Bluetooth per auto).

More

I prodotti sono venduti ai consumatori attraverso i rivenditori, e sono anche incorporati in veicoli con il sistema audio installato in fabbrica. I prodotti vivavoce per auto della Parrot si possono anche trovare in vendita per l’installazione.

Agli inizi la società sviluppa apparati elettronici per il riconoscimento vocale. Dal 1995 al 1998 viene commercializzata da Parrot SA, l'agenda elettronica con riconoscimento vocale.

Nel 2000, Parrot lancia il primo kit vivavoce Bluetooth, in collaborazione con Ericsson. Nel 2002 uno dei fondatori, Jean-Pierre Talvard cede le sue azioni.

Nel 2006 Parrot viene listata all'Eurolist d'Euronext; simbolo PARRO, ISIN FR0004038263.

Nel 2009 vengono commercializzate le casse acustiche Zikmu con design Philippe Starck e anche Christine de Tourvel cede le sue azioni.

Nel 2010 viene commercializzato il drone Parrot AR.Drone presentato al CES di Las Vegas.

Nel 2011 Parrot acquisisce Varioptic e DiBcom e nel 2012 Parrot acquisisce il 57% della svizzera senseFly.

Nel 2012 la cuffia Zik di Philippe Starck viene commercializzata.

Nel 2013 viene lanciato Flower Power, il primo wireless sensor network per piante.

Nel 2014 vengono commercializzati il drone Parrot Bebop Drone, Jumping Sumo e Rolling Spider della gamma MiniDrone.

Per Android, Parrot lancia l'autoradio Parrot Asteroid.