MATRICE 200

Il Matrice, nelle versioni 200, 210 e RTK, presenta le migliori e ormai classiche caratteristiche dei precedenti droni Dji (ActiveTrack, Point of Interest) e le integra con nuove e innovative potenzialità; a partire dalla possibilità, nel modello 210, di montare due camere simultaneamente al di sotto del drone o, addirittura, di montarne una nella parte inferiore e una nella parte superiore del velivolo.

Tra i punti forti del Matrice 200 vi sono la grande autonomia di volo (fino a 38 minuti), la trasmissione video fino a 7km con camera dedicata per il pilota e la capacità di muoversi in scenari estremi grazie alla protezione da spruzzi d’acqua e da pioggia. Senza dimenticare i sensori ultrasonici e a infrarossi disposti sulla sua zone anteriore, posteriore e superiore e, ovviamente, i sensori visivi frontali.
In definitiva anche guidare in ambienti chiusi o in mancanza di segnale satellitare sarà privo di rischi inutili.

L'esattezza delle vostre operazioni sarà ulteriormente garantita nel modello 210 RTK, che disporrà di un sistema di orientamento capace di precisione centimetrica.

Il Matrice 200 supporta le camere Zenmuse XT, Z30, X4S e X5S; grazie alle quali, tenendo conto anche della possibilità di montarne due contemporaneamente, potrete effettuare rilievi ad alto impatto tecnico e di estrema precisione. L’M200, inoltre, si presta a una grande personalizzazione per via della compatibilità con l’SDK, caratteristica questa che lo rende altamente consigliabile per chi deve modificarlo per esigenze specifiche.

Un ulteriore strumento di sicurezza e di ausilio al volo è costituito dalla funzionalità AirSense, capace di fornire dati inerenti lo spazio aereo in tempo reale.

dji-mareice-200-la-serie-e-la-differenza-tra-loro