Phantom 4 Series

Il drone più sexy che Dji abbia mai realizzato, è stato definito il Phantom 4 da Frank Wang, fondatore e CEO di Dji.

E' sufficiente toccare sul display del tablet il punto di destinazione visualizzato per dirigere il Phantom 4 senza problemi grazie al sistema integrato per evitare gli ostacoli. Le diverse modalità di volo permettono a ciascuno di pilotarlo secondo le proprie capacità e nelle diverse situazioni.

Con una struttura in lega di magnesio, è più robusto e allo stesso tempo più adeguato ad ammortizzare le vibrazioni mentre un baricentro più alto permette un maggiore bilanciamento ed agilità di volo.

Il Phantom 4 è in grado di volare più a lungo della precedente versione arrivando a 28 minuti con una distanza massima di 5 km e una trasmissione video in HD 720p.

Utilizzando la funzione ActiveTrack si può impostare un soggetto che il Phantom 4 sarà in grado di seguire mentre si sposta mantenedolo inquadrato.

La gimbal avanzata integrata a 3 assi permette di stabilizzare la fotocamera per scattare delle foto nitide a 12 megapixels e fare delle riprese fluide fino a 4k a 30fps.

Attraverso la Dji SDK si possono sviluppare applicazioni per una personalizzazione software e hardware.